Tornare in forma per l’estate con la corsa: i consigli

Come tornare in forma con pochi esercizi in vista dell'estate? I consigli.

Molte persone cominciano – o ricominciano – a correre quando si avvicina l’estate. Alla corsa abbiamo dedicato in W&P una grande quantità di materiale, e se desiderate approfondire l’argomento non avete che da cercare termini quali corsa o correre tra i Tag nella colonna qui a destra (scelta consigliata) oppure usare il motorino di ricerca sempre qui a destra con gli stessi termini.

Tornare in forma per l’estate

Cominciamo subito col dire che la corsa non è per tutti, e non si improvvisa. E questo non per chissà quale snobismo, ma perché l’azione di corsa (non essendo noi propriamente dei felini) è molto impegnativa per le articolazioni (caviglie, ginocchia, colonna vertebrale (tutta!)…).
Come vedete tendo a dare più importanza all’aspetto osteoarticolare che a quello cardiaco, sbandierato da molti come minaccioso e terrifico.

Non c’è dubbio che per correre bisogna avere il cuore (e tutto il resto!) a posto, e quindi un parere al medico va sempre chiesto. Ma fare serie di piegamenti delle braccia, di addominali e di squat alternate richiede al cuore un impegno molto maggiore, con picchi di sforzo più elevati. Dunque non ha senso aver paura di correre e poi mettersi a fare ginnastica alla cieca, senza aver sentito il proprio medico di fiducia.

Del resto la corsa – se ben fatta, ed una volta messi “a regime” – è in assoluto una delle più belle e gratificanti attività fisiche che si possano fare, soprattutto se non correte sull’asfalto (o sul cemento) e nello smog ma in campagna, sulla so in un parco; è anche molto bello correre assieme a dei compagni del nostro stesso livello. Una volta è cominciato a correre la differenza si vede subito, sia in termini di benessere che di forma fisica.

Quando mi si chiedono dei consigli su come rimettersi in forma io tendo a sconsigliare – soprattutto ai principianti assoluti di oltre 30 anni – di iniziare dalla corsa: se non c’è una buona tecnica (il che presuppone che abbiate corso in passato, e bene), se non c’è una buona forza muscolare, se non c’è una buona elasticità muscolare, se c’è sovrappeso, probabilmente la corsa vi farà più male che bene. E se la vostra forma fisica è a terra correre diventa molto faticoso, e finirete per smettere… D’altra parte, una volta che il fisico sia pronto si può veramente cominciare a goderne…

Se volete correre vi consiglio di leggere per bene i post in cui abbiamo parlato qui sopra. Se poi siete principianti assoluti, io mi regolerei così:se siete in buona forma fisica (e ad esempio potete salire fino ad un terzo-quarto piano una volta al giorno a piedi senza sentirvi degli eroi e senza morirne) cominciate a fare squat e addominali, e poi mettete in atto una buona gradualità. Se la vostra forma fisica non è buona e/o se avete una certa età e/o se siete fermi da più di qualche anno e/o se non avete mai fatto attività, seguite decisamente una progressione fisiologica: ne sarete certamente contenti!

Anche per la corsa, il grande trucco è di non intestardirsi per forza ad uscire tutti i giorni; si tratta di un tipo di entusiasmo che passa presto. Uscite, invece, tre volte a settimana e, se avete voglia di muovervi di più, negli altri giorni fate degli esercizi come descritto nel post precedente. Comunque prendete tranquillamente uno o due giorni di pausa alla settimana, va più che bene!

Scrivi un commento

1000

Tic nervosi: cause e trattamenti

Smagliature: rimedi naturali e prevenzione

Leggi anche
  • Attività fisica per perdere pesoAllenamento a circuito: gli esercizi bruciagrassi

    L’allenamento a circuito prevede dei giri ad alta intensità che permettono di bruciare numerose calorie.

  • allenare addominali vacanzaAllenare gli addominali in vacanza

    Consigli ed esercizi per allenare gli addominali anche in vacanza per non rinunciare ad un fisico perfetto.

  • allenamento mattutino a stomaco vuotoAllenamento a digiuno: vantaggi, svantaggi ed esercizi

    L’allenamento a digiuno è un tema ampiamente discusso. Se eseguito nel modo corretto può apportare alcuni vantaggi, ma è facile cadere nelle sue controindicazioni se non si è bene informati.

  • Circuito fitness total body senza attrezzi: consigli utiliAllenamento total body senza attrezzi: il circuito fitness

    Circuito fitness total body senza attrezzi. Allenarsi in casa o al parco a corpo libero.

  • 
    Loading...
  • fartlekFartlek: i benefici di un allenamento intenso

    Il fartlek è un allenamento intenso che permette di migliorare la resistenza, l’equilibrio e la concentrazione

Entire Digital Publishing - Learn to read again.