Notizie.it logo

Come utilizzare il miele: proprietà, benefici e controindicazioni

Il miele è l’oro prodotto in natura dalle api. Un prodotto conosciutissimo e dalle certificate proprietà benefiche. Conosciamo da vicino questo alimento.

Il miele è stato oggetto di numerose ricerche scientifiche, che hanno rilevato che questo alimento possiede sorprendenti proprietà benefiche per il benessere dell’organismo e del corpo.

Miele

Il miele viene prodotto naturalmente dalle laboriose e tutelate api. E’ un alimento dall’origine antichissima, veniva già utilizzato, infatti, nell’antico Egitto; vi sono delle traccia che lo testimoniano.

Il miele si presenta di colore un ambrato ed assume toni che variano a seconda della tipologia e della provenienza. Il suo sapore è generalmente caratterizzato dal tipico sapore dolce; dolcezza che può essere più o meno intensa.

Sono indubbie le sue molteplici proprietà benefiche, al punto da essere quasi considerato un cibo terapeutico. Nonostante ciò, essendo comunque un prodotto molto calorico e ricco di zuccheri è sempre bene non abusarne, assumendolo nelle dosi adatte. L’assunzione del miele è fortemente consigliata nel momento in cui va a sostituire gli zuccheri raffinati nella dieta quotidiana.

Proprietà

Parlare del miele, vuol dire parlare di un alimento completo, dalle innumerevoli proprietà benefiche, questo prodotto naturale contiene: fibre, proteine, vitamine, minerali, zuccheri, enzimi, sostanze antiossidanti, zuccheri come il fruttosio ed il glucosio, oligo elementi, acqua, polline.

Tutti questi elementi insieme lo rendono un prodotto capace di essere un toccasana per la nostra salute, ma è altrettanto utile ricordare che proprio perché contiene tanti elementi, va usato con moderazione e cautela, sopratutto in presenza di allergie o di diabete.

Le proprietà del miele sono riconosciute e studiate fin dalla notte dei tempi, degli studi hanno dimostrato che stimola il sistema immunitario e nervoso.

Per questo motivo il suo consumo è fortemente consigliato agli studenti ed a tutti coloro che svolgono attività mentali. L’assunzione di miele è consigliata anche agli atleti prima, per fornire immediata energia, e dopo, per fornire una ricarica di energia, una sessione di allenamento.

Il miele è un antibatterico ed antinfiammatorio naturale. Questo alimento, infatti, può essere utile per lenire problemi gastrointestinali, ad esempio. Fa bene, inoltre, al sistema cardiocircolatorio.

Infine, il miele possiede proprietà per la bellezza del corpo, che lo rendono un ottimo alleato nella cura della bella. E’ un vero e proprio toccasana nella cura di pelle e capelli.

Benefici

Il miele è un alimento naturale che se assunto regolarmente e nelle giuste dosi regala una serie di benefici per il nostro organismo. Fin dall’antichità ha costituito un rimedio per molti malanni. Veniva utilizzato persino come cicatrizzante per piccole ferite. Ma scopriamo nel dettaglio quali sono i principali benefici che possiamo trarre dal consumo di questo magico alimento:

  • favorisce e stimola il benessere mentale;
  • è utile per calmare stati di ansia e stress;
  • aiuta a stimolare il sistema immunitario;
  • è un utile rimedio per calmare la tosse o il mal di gola;
  • è un antibiotico naturale;
  • aiuta a rinforzare unghie e denti, grazie ad alcuni minerali contenuti in esso;
  • tonifica e dà energia all’organismo;
  • sotto forma di impacco è utile per contrastare la congiuntivite;
  • è utile per stimolare la flora batterica intestinale ripristinando la sua corretta funzione;
  • è un buon calmante in caso di bruciore di stomaco;
  • è un ottimo alleato per curare le affezioni micotiche.

Controindicazioni

Il miele, come detto precedentemente, è indubbiamente un alimento prezioso, ricco di proprietà benefiche.

E’ molto importante però non abusarne dato l’alto contenuto di zuccheri. Questo alimento, inoltre, non può e non deve essere somministrato a chiunque; la sua somministrazione, infatti, è fortemente controindicata ai neonati. Per loro è un cibo pericoloso in quanto potrebbe far sì che si sviluppi il batterio Clostridium Botulinum. Questo batterio può essere causa di una serie di infezioni nell’organismo del bambino, una di queste è il botulino infantile. Il miele può essere somministrato nei bambini a partire dai i 2 anni.

Bisogna, inoltre, tenere ben presente che è anche un alimento molto calorico, quindi non bisogna assolutamente abusarne. Soprattutto chi soffre di allergie o diabete deve prestare molta attenzione alla quantità che viene assunta.

Infine, è assolutamente sconsigliato scaldarlo a una temperatura superiore ai 30 gradi perché diventa tossico.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Reflex Diet Protein 2 kg
57.99 €
Compra ora
Prozis CoreHR - Smartband con cardiofrequenzimetro
24.99 €
Compra ora
Salvatore Ferragamo Emozione Dolce Fiore - Tester (No Cap)
39.9 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora