Notizie.it logo

Bambino cure omeopatiche: muore a Miggiano per colpa dell'omeopatia

Bambino cure omeopatiche: muore a Miggiano per colpa dell'omeopatia

Morto a Miggiano un bambino di soli quattro anni: sotto accusa l’omeopatia. Nel post tutti i dettagli della vicenda

E’ morto a Miggiano un bambino di soli quattro anni: sotto accusa l’omeopatia con cui, pare, venisse curato esclusivamente il piccolo.

Per la morte di Luca Monsellato, così si chiamava il piccolo morto giovedì scorso nell’ospedale di Tricase per una crisi respiratoria dovuta probabilmente a un’infezione trascurata, sono indagati, con l’accusa di omicidio colposo, “per non avere prestato le cure adeguate, in presenza di un perdurante, grave e preoccupante, quadro patologico”, i genitori Marcello Monsellato e Giovanna Pantaleo, e i medici Giacomo Russo, Adele Civino e Ilaria Masciullo. 

Come riporta Repubblica, i genitori hanno riferito che il piccolo da qualche settimana soffriva di gastroenterite e broncopolmonite e che giovedì mattina si era sentito male dopo aver bevuto una tisana.

I genitori hanno affermato che quando lo hanno visto diventare cianotico, hanno prima chiamato un’ambulanza, poi lo hanno portato in ospedale.

Il bimbo probabilmente è stato curato esclusivamente con medicine omeopatiche dal padre, che è un medico ortopedico specializzato in omeopatia; gli inquirenti stanno indagando in tal senso per capire se questo comportamento abbia potuto minare lo stato di salute della vittima, causando lo stato di debilitazione e malnutrizione che è stato riportato nel referto medico stilato dopo la morte. 

Repubblica parla anche della  presenza di ecchimosi sul corpo, che i genitori avrebbero addebitato a un eritema di cui il bambino avrebbe sofferto da molto tempo.  

Non ci è dato ancora sapere la verità sul piccolo Luca, ma questa vicenda ancora una volta ci ribadisce il concetto di medicina complementare che va sicuramente preferita alla medicina alternativa: le terapie naturali devono completare quelle convenzionali e non sostituirle, mai, soprattutto quando trattiamo la salute dei bambini e dei soggetti più deboli.

A tale proposito vi ripropongo una vecchia videointervista di Rimedi Naturali al Prof. Sergio Angeletti:

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.