Notizie.it logo

Cardamomo: proprietà, benefici e valori nutrizionali

cardamomo

Il cardamomo è una spezia orientale capace di donare particolare aroma a primi piatti e arrosti. Ha molte proprietà benefiche per il nostro organismo

Il cardamomo è una spezia di origine orientale che può essere utilizzata sia come ingrediente in cucina che come rimedio naturale contro piccoli disturbi. E’ infatti una spezia ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo.

Cardamomo: proprietà

Questa spezia è molto usata nella medicina ayurvedica soprattutto per i disturbi del sistema urinario e delle emorroidi, nonché per la tosse. Viene usato anche contro i disturbi ai denti e alle gengive, e anche per migliorare la digestione. E’ un ottima soluzione contro il raffreddore: prendendolo in infuso, libera le vie respiratorie e allevia i sintomi influenzali. La dose perfetta per realizzare la tisana è un cucchiaino, mentre, per chi volesse realizzare i suffumigi, sono necessarie 3-5 gocce di olio essenziale.

Con il nome cardamomo si indicano una serie di spezie spesso confuse tra di loro, in realtà hanno aromi molto diversi.

Esiste infatti la qualità verde, molto costosa e dal sapore intenso; quella nera, economica e dal sapore che ricorda la menta tendente all’amarognolo; di Ceylon, diffusa soprattutto nello Sri Lanka.

Le calorie sono 311 per 100 g di prodotto e i valori nutrizionali sono:

  • Proteine 10,76 g
  • Grassi 6,7 g
  • Carboidrati 68,47 g
  • Fibra alimentare 28 g
  • Colesterolo 0 mg
  • Sodio 18 mg

Controindicazioni

Le controindicazioni di questo rimedio sono poche. In particolare, è sconsigliato quando si soffre di calcolosi della cistifellea: potrebbe provocare il movimento dei calcoli causando forti dolori. E’ preferibile evitarlo anche quando si assumo farmaci antiaggreganti come l’aspirina, perché potrebbe interagire col farmaco e annullarne l’effetto.

Usi in cucina

Questa spezia è molto apprezzata e usata sopratutto in Oriente e nei Paesi Arabi, anche se in Europa si sta diffondendo sempre di più.

In particolare, il sapore intenso e leggermente piccante e fruttato la rendono ideale per dare sapore a piatti come risotti, arrosti, carne e pesce. Viene usata anche come aroma nelle ricette di alcuni dolci, per esempio torte al cioccolato: questo uso è diffuso soprattutto in Nord Europa. Viene inoltre usato nelle miscele di spezie, tra cui il famoso curry. In Pakistan e in India è un elementi imprescindibile nella preparazione di piatti a base di riso.

Si acquista nei negozi biologici o supermercati ben forniti, e si presenta sotto forma di piselli. Per cucinarli bisogna per prima cosa bollirli per trenta minuti, scolarli e utilizzarli sia salati che dolci a seconda dell’uso che si intente farne.

Cardamomo: migliori prodotti

Sono disponibili su Amazon molti prodotti con questa spezia.

Qui di seguito proponiamo i migliori tre articoli, tutti comodamente acquistabili da casa.

1) Tè Chai

30 bustine di tè al cardamomo originale indiano: è un tè nero che può essere servito con o senza latte. Ogni porzione è confezionata singolarmente e sigillate direttamente all’origine.

2) Baccelli interi verdi

Questo prodotto può essere macinato e ridotto in polvere. Proviene dalle piantagioni del sud dell’India ed è un toccasana per la digestione, l’influenza e la salute orale.

3) Olio essenziale

Quest’olio è un ottima soluzione per fare suffumigi contro il raffreddore e la tosse, così come lozione per la pelle.


© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche