Carnera vs Cinderella man, tra fiction e realtà

Rai e Mediaset si sono scontrati sul ring. Due film, "Cinderella Man" e "Primo Carnera" dedicati a due grandi personaggi storici del mondo pugilistico, sono andati, infatti, in onda a pochi giorni di distanza. Evidentemente è il momento del pugilato, ma è difficile dire se si tratti dell'effetto delle imprese di Russo e Cammarelle alle recenti olimpiadi.

Anche perché non è una novità che le due ammiraglie televisive amino scontrarsi con film sullo stesso argomento trasmettendoli però in giorni diversi. In questo caso Jim Braddock alias Cinderella Man per la Rai e Primo Carnera per Mediaset si sono scontrati ma salendo sul ring in giorni diversi. Potenza del mezzo televisivo!

Chi avrà vinto? "Carnera il campione più grande" ha perso di un soffio lo scontro diretto con "Artemisia Sanchez", fiction trasmessa da Raiuno, in entrambe le puntate, mentre "Cinderella man" ha perso, un po' più ampiamente, il suo con il film di Carlo Verdone (in replica) "L'amore è eterno finchè dura".

Anche dal confronto indiretto tra i due, in termini numero di utenti e/o share, va nettamente a favore della fiction di Canale5 (5 milioni e 21% circa di media per le due puntate di Carnera vs 4 milioni e 300 mila e il 17,30% per l'unica di Cinderella man).
Tuttavia, se dovessimo andare a guardare la bellezza delle due fiction o delle storie a cui fanno riferimento forse i risultati sarebbero decisamente diversi.

Subito dopo la messa in onda di Cinderella man, Guido Tedoldi, curatore del blog Come se fosse sport, ne ha fatto una bellissima recensione, e mi ha appassionato talmente tanto sottolineando il significato sottostante la storia di questo campione della boxe che ero quasi tentata di guardare Primo Carnera per scoprire se poteva essere altrettanto bello. Alla fine non sono riuscita a vederlo per altri impegni ed ero già pronta a chiedere a Guido se poteva farmi una recensione altrettanto ispirata, ma ieri, dopo aver letto la rubrica del QN-Sole24ore "La colonna" curata dal giornalista Giulio Signori, penso che dovrei chiedere invece a Guido se anche la fiction su Cinderella man fosse "più finta del suo mito".

Signori ha titolato infatti così il suo pezzo dedicato a Carnera il campione più grande: "una fiction più finta del suo mito", "perché – dice – Carnera era il peggiore dei campioni del mondo" … "un uomo coraggioso che aveva scelto un mestiere pericoloso per il quale non aveva talento".

In pratica non mi sarei persa niente, anzi, secondo Signori chi si fosse sintonizzato su Canale 5 per le due puntate avrebbe ricevuto "informazioni false sull'indole dell'uomo Carnera e sulle doti pugilistiche che non ha mai avuto." Infatti, "la stragrande maggioranza dei suoi combattimenti erano stati "combinati" dall'impresario che ne sfruttò la popolarità, prima di venderlo a uno dei boss della malavita organizzata, Owney Madden, noto con il simpatico soprannome di The killer." Finti anche gli altri personaggi a partire da Max Baer contro cui aveva perso che "non era l'odioso individuo presentato nella sciagurata fiction: era stato tra i primi a visitare Carnera in ospedale dopo il match e una foto famosa riprende i due mentre stanno scherzando come due amiconi." E poi "non si dice nulla della seconda vita di Carnera" e cioè quella successiva all'ottenimento della cittadinanza americana in cui conquistò il titolo mondiale di catch, "meno fasullo di quello pugilistico", e lavorò come attore in almeno una ventina di film. Evidentemente, "recitare se stesso – conclude il giornalista – gli riusciva molto meglio che non fingere di essere sul ring, il pugile che non era mai stato."

Guido aiutaci tu! Era davvero così falso il mito di Carnera e ancora più falsa la ricostruzione cinematografica? Ma soprattutto, possiamo credere che la favola bellissima di Cinderella man di cui ci hai parlato non sia in realtà un castello di carte che domani qualcuno ci farà cadere?

Ovviamente il dibattito è aperto: se conoscete le storie di Primo Carnera e Jim Braddock e avete visto le due fiction potete dire cosa ne pensate davvero. Se poi quei tempi li avete vissuti davvero il vostro commento è quanto mai gradito.

Scrivi un commento

1000

Spaghetti aglio olio peperoncino calorie

Thai chi e Qui Quong per la salute dei nostri figli

Leggi anche
  • terapia comportamentale: cos'è e come funzionaLa terapia comportamentale: tutto quello che devi sapere

    Tra le tecniche di psicoterapia più efficaci e adattabili a ogni contesto, la CBT è sempre più utilizzata: cerchiamo di capire i suoi punti di forza.

  • Emozioni: come influiscono sul nostro corpo e danneggiano gli organiCome le emozioni influiscono sul corpo: ecco gli organi più colpiti

    Spesso sottovalutiamo come le emozioni influiscono sul corpo. Per restare in salute è fondamentale conoscere la relazione tra emozioni e organi.

  • sbalzi d'umore: sintomi e causeCosa sono gli sbalzi d’umore e quando preoccuparsi?

    Gli sbalzi d’umore sono un disturbo che in una qualche misura ci riguarda tutti, ma quando è bene consultare un medico?

  • come rilassare la menteCome rilassare la mente e sfuggire allo stress

    I nostri impegni quotidiani sono una costante fonte di stress e per sopravvivere devi sapere come rilassare la mente.

  • 
    Loading...
  • meditazione zenLa meditazione zen e i suoi effetti positivi sulla mente

    La meditazione zen è una tecnica di origini antichissime che aiuta a eliminare ansie e stress e ad affrontare la vita quotidiana con più energia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.