Estetica, Wellness & Business – II

di Gianfranco Di Mare

Performance  Engineer
 

L’AGI relativa alla prima Biennale del Wellness di cui ho riportato notizia ieri è significativa, per un numero di ragioni.

Sono certamente contento per tutti gli operatori di settore, i cui affari prosperano, e per il mio Sud se questo significa nuove strade da percorrere.

Ma, come ben sanno i miei tre lettori, mi piace veder chiaro nei fenomeni di massa, nelle mode, nei facili entusiasmi.

Il comunicato – infarcito di luoghi comuni quant’altri mai – ci spiega che si sta diffondendo il concetto di wellness come sensazione di piacevolezza: basta farsi fare un massaggio (il più possibile esotico), o passare un week-end in una masseria a quattro stelle con verdure biologiche e idromassaggio, et voila il wellness! Perché, sia chiaro, concedersi qualcosa per i propri sensi è sacrosanto ed anzi siamo due secoli in ritardo in termini di maturità del piacere percepito e concesso.

Ma un senso profondo della salute è tutt’altra cosa.

Il rischio è il solito: che la massmediologia si impossessi di una realtà, la trasformi in luogo comune e la restituisca ormai inutilizzata per una reale crescita degli individui e della cultura. Ma questo fenomeno fa parte esso stesso della cultura, e tant’è.

Si tenta in questa maniera di far passare l’assioma Estetica = Wellness, a tutto vantaggio di chi dell’estetica fa il proprio business.

Intendiamoci, non c’è niente di male nel business etico (questo stesso blog è a carattere commerciale). E quindi, cari i miei brutti di tutto il mondo, fatevene una ragione: il wellness non è di vostra competenza. Siete destinati, come al solito, a restare ai margini di ciò che accade nel cuore pulsante del pianeta. O forse no: se siete disposti a spendere molto denaro per tentare – almeno! – di recuperare parte del vostro handicap, potrete forse essere considerati anche voi.

Non come chi bello è già o davvero, certo. Ma si sa, i soldi non danno la felicità.

Image courtesy smh.com 

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dieta ; Frullati ; Detox

Festa della donna, regalale un libro: la nostra video recensione

Leggi anche
  • costa trabocchi via verde bici regione abruzzo altaAbruzzo Bike Friendly, un’offerta cicloturistica per tutti

    La regione Abruzzo è sinonimo di libertà, natura, cultura e tradizione: elementi che rendono questa regione perfetta per tutti coloro che vogliono andare in vacanza vivendo luoghi, paesaggi ed esperienze in sella alla bicicletta.

  • ragazza fa hoola-hopCome allenarsi a casa
  • smartwatchQuale smartwatch comprare
  • Dieta e running: come dimagrire correndoDieta e running: come dimagrire correndo

    Dieta e running sono fondamentali per perdere peso e restare in forma, ma occorre adottare atteggiamenti corretti per raggiungere lo scopo. Scopriamo

Contents.media