Notizie.it logo

Ginnastica posturale ; Cervicale infiammata

Ginnastica posturale ; Cervicale infiammata

La ginnastica posturale è utile per curare la cervicale infiammata? E quali saranno gli esercizi migliori? Fermo restando che se il vostro disturbo dura da diverso tempo, e se è tanto grave da compromettere l’esecuzione di movimenti anche banali, la prima cosa da fare sarà senza dubbio quella di consultare il medico specialista, l’esecuzione di esercizi di ginnastica posturale può naturalmente alleviare il disturbo, rinforzare la muscolatura e ridurre la rigidità che ci impedisce di muoverci in maniera sciolta e “normale”.

Ma detto questo, quali saranno i migliori esercizi posturali per chi soffre di cervicale infiammata? In primo luogo, prima di eseguire i nostri esercizi, sarà importante sottoporsi ai trattamenti medici più adeguati, da valutare in base alla gravità della situazione.

Quindi, sempre dopo aver consultato lo specialista, potrete procedere con l’esecuzione di esercizi di stretching, grazie ai quali potrete migliorare l’elasticità delle articolazioni cervicali.

Eseguendo inoltre gli specifici esercizi muscolari riuscirete a migliorare la vostra postura, e quindi ad alleviare il fastidio una volta per tutte.

Ecco dunque alcuni esercizi da eseguire anche a casa.
Esercizio 1: mettetevi con le spalle rivolte verso una parete, la colonna vertebrale poggiata al muro, quindi portate indietro la testa finché non toccate la parete. Rimanete in questa posizione per 10 secondi e rilasciate. Ripetete il movimento 5 volte. Esercizio 2: mettetevi in posizione eretta, portate il mento indietro, quindi piegate la testa all’indietro più che potete. Rimanete in questa posizione per 15 secondi e rilasciate. Ripetete quindi il movimento. Esercizio 3: sedetevi con la schiena dritta, quindi portate l’orecchio destro verso la spalla destra abbassando la testa. Tornate in posizione centrale e ripetete il movimento verso sinistra.

Esercizio 4: infine, mettetevi su un lettino in posizione prona, e fate sporgere il collo e la testa fuori dal bordo del lettino. Rimanete a testa in giù per un minuto. Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
via Fisioterapiarubiera

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.