Quali sono le cause della gobba della schiena?

La gobba della schiena sorge per colpa di alcune specifiche cause: vediamo quali sono quelle che scatenano più frequentemente la cifosi.

La gobba della schiena è conosciuta anche con il nome tecnico di cifosi. Si tratta di un problema che consiste nell’accentuazione della curvatura della colonna vertebrale che provoca un arrotondamento della schiena nalla parte superiore. La gobba quindi compare nella sezione toracica della schiena.

Il problema può essere di carattere congenito oppure lo si può acquisire nel corso del tempo: la gobba della schiena ha infatti cause diverse e non sempre si origina per lo stesso unico motivo.

Cause della gobba della schiena

Le cause della gobba della schiena possono essere diverse, infatti a volte l’origine è congenita ma altre volte l’origine è legata ad altri motivi. Spesso la cifosi viene provocata da una cattiva postura e prende il nome di cifosi posturale.

In questo caso la gobba viene a formarsi perchè si passa molto tempo in piedi con le braccia a penzoloni oppure molto tempo seduti con la sezione totacica della colonna vertebrale appoggiata allo schienale. Anche portare carichi eccessivi con zaini può provocare il problema.

La presenza di anomalie dal punto di vista morfologico a livello vertebrale causa invece la cifosi di Scheuermann. Questa è diffusa nei soggetti giovani in quanto deriva fa uno sviluppo scorretto dei corpi vertebrali che assumono un aspetto triangolare invece che rettangolare.

Anche un infortunio nella zona della colonna vertebrale causa alcune volte la formazione della gobba.

Durante la vita ultrauterina a volte può esserci uno sviluppo anomalo della colonna vertebrale nel feto e questo causa la cifosi congenita. Non è raro nemmeno che con l’avanzare dell’età vada a formarsi questo genere di problema alla schiena. Il motivo è in quest’ultimo caso correlato al fatto che l’assetto muscolare della schiena cambia e vanno ad alterarsi anche i legamenti che supportano la colonna vertebrale.

Tra e altre cause che possono provocare il disturbo ci sono anche l’osteoporosi, la spondiliosi, la spina bifida, la malattia di Paget e la tubercolosi.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Amenorrea: tipologie, cause, sintomi, terapie

Cos’è la nuova dieta climatariana?

Leggi anche
Contents.media