Notizie.it logo

Rassodare i pettorali con le flessioni da fare a casa

Rassodare i pettorali con le flessioni da fare a casa

Desiderate pettorali scolpiti e ben allenati? Anziché ridurvi alle settimane che precedono l’estate per allenarvi, “mettetevi sotto” sin da adesso, in modo da arrivare già belli muscolosi e scolpiti in spiaggia! Fare sport, si sa, fa bene non solo al corpo, ma anche alla nostra salute, sia quella mentale che quella fisica, quindi sembra chiaro che fare qualche esercizio non potrà che apportare benefici alla nostra vita.

Detto questo, uno dei migliori esercizi per sviluppare i pettorali è senza dubbio quello delle flessioni

Questo esercizio può essere eseguito anche rimanendo a casa, poiché per eseguirlo avrete bisogno semplicemente di un pavimento e della vostra buona volontà. Se poi assocerete le flessioni ad altri esercizi per i pettorali, e ad una dieta sana e ben bilanciata, certamete ben presto riuscirete ad ottenere i risultati desiderati.

 

Ma come si eseguono le flessioni? Non tutti lo sanno, quindi oggi abbiamo deciso di descrivervi brevemente la posizione di partenza ed il movimento più idoneo da eseguire.

 

Stendetevi a terra a pancia in giù, con i palmi delle mani poggiati sul pavimento e posti alla stessa larghezza delle spalle. I gomiti andranno rivolti verso l’esterno, le gambe leggermente divaricate (ma andrà bene anche a gambe unite o – per semplificare il lavoro – poggiando sulle ginocchia). A questo punto, sollevate il busto facendo leva sulle braccia, che andranno quindi distese. Tornate verso il basso inspirando, e quando avrete quasi sfiorato il pavimento, risalite espirando.

 

Il movimento andrà eseguito in maniera fluida, senza fare pause eccessivamente lunghe fra una flessione e l’altra, e mantenendo la schiena dritta ed il collo rilassato. Non vi resta che tentare! 

 

via Benessere360

Foto da Pinterest di Tiffany Shelford 

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.