Ricetta vellutata di carciofi, ingredienti e preparazione

La vellutata di carciofi è perfetta per dimagrire e per gustare un buon piatto. Ecco gli ingredienti e la preparazione del piatto in questione.

Come si prepara una buona vellutata di carciofi? Vediamone ingredienti e preparazione. Esistono tantissime preparazioni che possono fare al caso proprio. A titolo esemplificativo, ne andremo a vedere una. I carciofi sono un ortaggio perfetto per la nostra salute.

Ricetta vellutata di carciofi

Prima di preparare la ricetta vellutata di carciofi, andiamo a scoprire questo benefico ortaggio. Il carciofo è una pianta erbacea che deriva dalla selezione orticola del cardo selvatico. Viene coltivata come ortaggio, non lo troviamo ad uno stato spontaneo. Nel primo anno, si sviluppa con una rosetta di foglie. Nel secondo anno, il fusto fiorale si sviluppa per bene, con cinque petali di colore blu. Noto già agli Egiziani, il carciofo veniva consumato non soltanto come un ortaggio, ma anche come medicina.

Advertisements

Numerose, erano, infatti, le proprietà medicinali già conosciute e presenti nella pianta. Esse erano presenti soprattutto nelle foglie e nei fusti di sapore amaro.

Si tratta di un ortaggio utilissimo per depurare il fegato. E’ sempre meglio consumarlo crudo rispetto a cotto. Il loro utilizzo provoca un aumento del flusso biliare. Inoltre, sono molto indicati in caso di diabete. E’ perfetto anche per stimolare la diuresi e per eliminare le tossine nel nostro corpo.

Hanno anche molte fibre: sono, quindi, utilissimi per la regolarità intestinale. Il carciofo ha, inoltre, un effetto positivo sul sistema cardiocircolatorio e diminuire il colesterolo. E’ perfetto anche per una dieta dimagrante. Si calcoli, infatti, che 100 g di carciofi hanno soltanto 22 calorie.

I carciofi, oltre a contenere tantissima acqua, hanno molti carboidrati. Seguono l’inulina e le fibre. Vi ritroviamo tantissimi sali minerali, tra cui anche il sodio, il potassio, il calcio e il fosforo.

Per ciò che riguarda, invece, la presenza di vitamine, ricordiamo la B1, la B3 e anche piccole quantità di vitamina C. La vitamina C, però, viene distrutta attraverso la cottura. Per questo motivo, è sempre meglio consumarli crudi per beneficiare della vitamina C del carciofo. Oltre a questi nutrienti, ricordiamo la presenza di acido caffeico, acido clorogenico, neoclorogenico, criptoclorogenico e cinarina. La cinarina è responsabile del sapore amaro di questo ortaggio: è questa che fa benissimo al fegato.

Inoltre, sono presenti i flavonoidi, in particolare la rutina e i lattoni sesquiterpenici, tra cui il cinaratriolo, la cinaropicrina, la grosseimina e la deidrocinaropicrina.

Ingredienti

Vediamo, adesso, quali sono gli ingredienti per quattro persone per preparare la vellutata di carciofi. Ecco di che cosa abbiamo bisogno nel dettaglio.

  • quattro carciofi medi
  • un cipollotto
  • olio d’oliva
  • sale
  • pepe
  • prezzemolo

Preparazione

Vediamo, adesso, come preparare la vellutata di carciofi. Ecco le varie fasi della preparazione del piatto.

  1. Andiamo a pulire e lavare per bene i carciofi. Tagliamoli, poi, a fette e mettiamoli in acqua e succo di limone. Questo procedimento ci servirà per non fare annerire gli ortaggi.
  2. Mettiamo in una pentola un paio di cucchiai di olio, un cipollotto e facciamo soffriggere a fuoco basso. Una volta appassito aggiungere i carciofi scolati. Aggiungiamo poi il prezzemolo e l’acqua.
  3. Facciamo cuocere a coperchio chiuso per circa venti minuti. Una volta trascorso questo tempo, andiamo a frullare bene i carciofi, per ottenere una crema liscia. Aggiustiamo di sale e di pepe e serviamo, a piacere, con dei crostini di pane.

Il carciofo è molto utilizzato nelle ricette italiane. In Liguria, ad esempio, è perfetto per preparare una variante della notissima torta pasqualina che, in genere, si prepara con le bietole. Con l’uso dei carciofi si ottiene, quindi, una variante molto interessante. Anche nella cucina romana il carciofo è perfetto. Pensiamo, ad esempio, a come preparare il carciofo alla romana, che viene preparato stufandolo in olio extravergine d’oliva, brodo vegetale, prezzemolo, mentuccia e aglio, oppure al carciofo alla Giudia, che rimane intero e viene fritto in olio d’oliva. Infine, tra le ricette italiane ricordiamo il fritto di carciofi oppure l’insalata di carciofi crudi. Questo ortaggio viene molto utilizzato, inoltre, nella cucina siciliana, soprattutto nella zona di Gela e di Niscemi.

Secondo la Fao, la produzione mondiale di questo ortaggio è stata, nel 2011, superiore a 1,5 milioni di tonnellate. Oltre il 60% delle coltivazioni provengono dall’area mediterranea. Ne deriva, quindi, che soprattutto essi vengono coltivati in Spagna ed in Italia, ma anche in Egitto. Molti vengono coltivati anche negli Stati Uniti d’America, tra cui di più lo stato della California. All’interno della California, essi sono prodotti soprattutto nella contea di Monterey. Abbiamo visto quanto il carciofo possa essere benefico per i regimi alimentari e per la cucina in generale. Abbiamo visto come preparare una buona vellutata di carciofi, attraverso la sua ricetta. Esistono, però, tantissime altre ricette che possono essere preparate con facilità: primi, secondi, contorni e antipasti. Questo è tutto ciò che dobbiamo sapere riguardo i carciofi.

Scritto da Erika Vettori
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come cucinare i biscotti senza burro, la ricetta

Vacanze: come mantenere i benefici al rientro, i consigli

Leggi anche
  • Dieta disintossicante per dimagrire e depurareDieta disintossicante per dimagrire: depurare l’organismo

    Dieta disintossicante per dimagrire: cosa mangiare e cosa evitare se si vuole purificare l’organismo dalle tossine.

  • dieta da evitareDieta da evitare: gli errori più comuni

    Il parere di un nutrizionista è molto importante, e questo per quel che concerne gli errori da evitare per la dieta

  • dieta giugnoDieta di giugno: come tornare in forma

    Vedremo in che cosa consiste la dieta di giugno, quello che si deve mangiare e qual è il miglior integratore alimentare da abbinare

  • dieta a base di pesceDieta differenziata: i benefici dimagranti

    La dieta differenziata ci permette di dimagrire e di avere più energia. La si può abbinare a Piperina e Curcuma Plus. Come fare?

Entire Digital Publishing - Learn to read again.