La caffeina migliora le prestazioni sportive?

Benefici ed effetti collaterali dell'assunzione di caffeina prima di una prestazione sportiva.

La caffeina e’ uno stimolante della famiglia degli alcaloidi e oltre che nel caffe’, nella cola, nella cioccolata, e’ contenuta anche in alcuni Energy drink di largo consumo che si possono acquistare nei supermercati.

Caffeina e prestazione sportiva

Studi scientifici hanno provato gli effetti benefici della caffeina sulle prestazioni sportive, migliora infatti la resistenza a lungo termine negli sport come ciclismo, calcio e corsa e inoltre favorisce l’aumento del consumo dei grassi che vengono quindi utilizzati dall’organismo come carburante.

Questo purchè la caffeina sia assunta in quantità moderate e 15 minuti prima di allenarsi, perchè un consumo eccessivo può causare disidratazione.

I benefici comunque non aumentano superando la dose di 3mg di caffeina, anzi l’uso maggiore comporta importanti effetti collaterali come aumento della frequenza cardiaca, alterazioni del controllo motorio, e limitazione delle prestazioni atletiche

La caffeina può accelerare le reazioni e aumentare la consapevolezza mentale, riduce quindi la fatica mentale ed alza la soglia di attenzione

Uno dei vantaggi nell’assumere un integratore di caffeina piuttosto che un altro senza questa sostanza sta nel fatto che la caffeina da i suoi effetti da un’ora dopo l’ingestione fino anche a sei ore indipendentemente dal tipo di esercizio.

Advertisements

Livelli tossici di caffeina si raggiungono con una quantità di 175ml. L’assunzione di elevati livelli di caffeina e’ stata messa in relazione con la perdita di densità ossea e quindi con lo sviluppo di malattie come l’osteoporosi e una probabilità quindi più alta di incorrere in fratture.

Alcuni Energy drink che si vendono liberamente in Italia, in altri paesi sono stati vietati per i loro effetti collaterali. Contengono infatti taurina, glucuronolattone e caffeina, tre sostanze che possono provocare danni anche gravi.

La taurina è un aminoacido che è presente normalmente nel corpo umano e fa da neurotrasmettitore aumenta la contrattilità muscolare e il ritmo cardiaco.

Il glucuronolattone è una molecola prodotta dal metabolismo del glucosio. Aggiunta agli Energy drink in dosi elevate è uno zucchero concentrato con effetti deleteri sui reni.

La caffeina a dose elevate provoca gli effetti collaterali di cui sopra. Purtroppo gli Energy drink agiscono come una droga, nel senso che danno un’immediata sensazione si forza e resistenza anche se l’effetto successivo e’ simile ad una crisi depressiva.

Purtroppo come per le droghe c’è bisogno di una quantità sempre maggiore per avere gli effetti antistanchezza, e quindi è facile cadere nella dipendenza.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Esercizi per la schiena bassa: come e perché eseguirli

Ridurre i fianchi: i migliori esercizi da svolgere

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.