Dieta dei colori: tutto ciò che c’è da sapere

La dieta dei colori prevede di mangiare 5 porzioni al giorno di frutta e verdura di ogni colore, il modo da fare il pieno di nutrienti

La dieta dei colori è basata sulla varietà di alimenti colorati che la natura ci offre. Ogni ortaggio colorato, infatti, oltre ad essere invitante, contiene al suo interno notevoli proprietà nutritive.

Benefici della dieta dei colori

La dieta dei colori apporta notevoli proprietà e vitamine preziose per la nostra salute, in base ai colori della buccia o della polpa di frutta e verdura.

Ogni colore ha caratteristiche peculiari differenti e aiuta a prevenire patologie più o meno gravi, apportando benessere e salute al nostro corpo. Per costruire una dieta adatta a voi rivolgetevi sempre a un medico, ma in linea generale ricordatevi che è consigliabile consumare ogni giorno 5 porzioni di frutta e verdura di ciascun colore, in modo da fare il pieno di sostanze benefiche.

Rosso

Il rosso è il primo colore della dieta dei colori, e si deve alla presenza di antocianine e licopeni, pigmenti che favoriscono il drenaggio dei liquidi e potenziano l’apparato vascolare.

Gli alimenti di questo colore contengono vitamina A e vitamina C e hanno una potente azione antiossidante. Inoltre prevengono tumori alla prostata e alla pelle e proteggono la salute degli occhi.

Sulla tavola quindi non devono mai mancare pomodori, fragole, ciliegie, mele, peperoni, radicchio anguria e arance rosse.

Giallo e arancione

Il colore giallo e arancione si deve alla presenza di betacarotene, noto per il suo potere antiossidante. Questo elemento rinforza il sistema immunitario e previene malattie cardiovascolari e tumori.

Inoltre è ricco delle importanti vitamine dei gruppi A, B, C.

Si devono quindi mangiare alimenti come peperoni gialli, carote, zucca, arance, mandarini, albicocche e nespole.

Verde

Tutti gli alimenti di colore verde aiutano a depurare il sangue, favorendo il drenaggio linfatico e rafforzando il sistema cardiocircolatorio. Per questi motivi, nella dieta dei colori non devono mai mancare peperoni verdi, zucchine, insalate a foglia verde, spinaci, carciofi, piselli, fave, uva, mele, kiwi basilico e prezzemolo.

Bianco

I cibi di colore bianco contengono antoxantine, potenti antiossidanti che stimolano anche le nostre difese immunitarie. Inoltre gli alimenti di colore bianco aiutano a combattere il colesterolo cattivo e l’ipertensione arteriosa. Per questo conviene mangiare cibi come porri, cipolle, finocchi, sedano, cavolfiori, funghi, castagne, frutta secca, mele e pere.

Blu e viola

Gli alimenti di colore blu o viola consentono di fare il pieno di potassio e di altre sostanze utili a prevenire malattie cardiovascolari e la cellulite.

Consumate quindi eìmelanzane, mirtilli, more, ribes e fichi per fare il pieno di antiossidanti.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Flavonoidi del cacao, alleati di cervello e circolazione

Delusione lavorativa: cosa fare in questi casi?

Leggi anche
Contents.media