Notizie.it logo

Film vietati ai minori nel pancione

Film vietati ai minori nel pancione

Per proteggere i piccoli, pellicole strappalacrime o thriller ansiogeni al bando anche in gravidanza. Secondo uno studio giapponese pubblicato sul Journal of Physiological Sciences le emozioni provate dalle donne in dolce attesa durante la visione di un film possono influenzare lo stato di benessere del feto e modificarne il comportamento.

Al cinema o in Tv le future mamme dovrebbero optare insomma per più allegre commedie brillanti o musical che possano piacere anche al loro piccolo.

Dall'insolita ricerca coordinata da Kazuyuki Shinorhara, dell'università di Nagasaki è emerso infatti che mentre durante la visione di un musical leggero come "Tutti insieme appassionatamente", i loro piccoli reagivano muovendo spesso braccia e gambe quasi 'danzando' all'unisono coi protagonisti, davanti al più triste 'Il campione' di Zeffirelli sembravano quietarsi di gran lunga, rallentando bruscamente i movimenti.

Spezzoni dei due film erano stati infilati dall'equipe dell'ateneo giapponese tra estratti di programmi tv neutri, così da dare il tempo ai piccoli nel pancione di metabolizzare, eventualmente, le emozioni provate dalle loro madri, ma anche così i risultati dello studio, o meglio il movimento dei feti durante la visione, non sembrano lasciare spazio a dubbi e danno anzi ragione a precedenti ricerche che hanno dimostrato come lo stato emotivo e lo stress provato dalla futura mamma finisca per influenzare il bebè già nel pancione.
Studi precedenti avevano infatti evidenziato, ad esempio, come le donne stressate corressero più rischi di andare incontro a episodi di morte fetale durante la gravidanza. Crescevano inoltre per loro le possibilità di mettere al mondo il piccolo prima del tempo o di dare alla luce un bambino con un quoziente intellettivo inferiore alla media, iperattivo o con problemi emotivi.

Nello studio nipponico si è voluto invece vedere cosa accade ai piccoli quando lo stress nella mamma è dato in particolare dalla visione di un film. A dieci mamme è stato fatto quindi vedere, tra uno spezzone di un programma e l'altro, cinque minuti del musical di Julie Andrews 'Tutti insieme appassionatamente'. Ad altre 14, invece, la scena de 'Il Campione' di Zeffirelli in cui un ragazzo piange accoratamente per la morte del padre. Il tutto mentre gli studiosi osservavano e contavano i movimenti fetali.
Si è così giunti alla conclusione che i piccoli nel grembo materno riescono a sentire e farsi influenzare dalle emozioni suscitate dalle pellicole nelle loro madri.

Mariti e compagni siete avvisati, se volete trascorrere una tranquilla serata con la vostra dolce metà mentre è in attesa di un bebè, casa o cinema scegliete un film che la faccia sorridere: ve ne sarà grato anche il vostro piccolo.  

Fonte: Adnkronos Salute

1 Post correlati Milano sotto stress Fini e Bersani sotto la lente dello psicofisionomo La vita dello scienziato Enfant prodige? No, “solo” bambini “

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.