Vitamina b12 alta: i cibi da evitare assolutamente

La vitamina b12 è un nutriente importantissimo per il nostro corpo, ma che va tenuto sotto controllo: se troppo alta può causare problemi gravi.

La vitamina b12 è un’importante vitamina per il nostro organismo, che solitamente viene assunta tramite la dieta oppure attraverso degli integratori proprio perché bisognerebbe rispettarne il fabbisogno: ma cosa succede se è troppo alta? Come dobbiamo intervenire?

Vitamina b12 alta: cause

E’ piuttosto difficile arrivare ad avere la vitamina b12 alta solo attraverso l’alimentazione, ed è proprio questo il motivo per cui in molti hanno bisogno di aumentare le quantità di questa vitamina nel proprio organismo attraverso degli integratori. Tuttavia, ci sono dei casi in cui si raggiungono delle dosi troppo elevate, e queste sono legate ad, appunto, un abuso di integratori, o malattie come il diabete, l’insufficienza renale e altre patologie dei reni, la leucemia, l’obesità e le malattie legate al fegato.

Cosa bisogna fare, dunque, quando la vitamina b12 è troppo alta?

Vitamina b12 alta: cosa non mangiare

La vitamina b12 è fondamentale per l’uomo perché sintetizza l’emoglobina, permette il buon funzionamento del sistema nervoso e la formazione di globuli rossi. Tuttavia, un eccesso di questa vitamina può essere dannoso, e per evitarlo dobbiamo partire dalla dieta. Più che indicare quali siano gli alimenti consigliati in questo caso, ecco di seguito quelli che andrebbero assolutamente evitati:

  • alimenti di origine animale: carne, interiora, carni lavorate, pesce;
  • uova
  • latte e derivati: sono i cibi più ricchi di questa vitamina;
  • alcuni vegetali come la soia, i legumi, gli asparagi, anche se ne contengono piccole quantità.

Possono essere dunque liberamente consumate tutte le verdure – tranne quelle sopra elencate -, la frutta, i carboidrati.

Uno dei consigli più importanti da seguire per risolvere questo problema riguarda l’idratazione: bere tanta acqua è fondamentale, perché aiuteremo così i nostri reni a liberarsi di questa vitamina in eccesso attraverso l’urina.

Vitamina b12 alta: sintomi

Per capire se nel nostro organismo la vitamina b12 è troppo alta e dunque proseguire con una correzione della nostra dieta, è bene conoscere alcuni sintomi tipici di questa condizione: tremori, insonnia e ansia, gonfiore, reazioni allergiche, battito cardiaco alterato.

Scritto da Francesca Iodice
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gli alimenti più nocivi per la salute

Kava kava: la pianta per combattere l’ansia e l’insonnia

Leggi anche
Contents.media