Come superare la paura della gastroscopia: consigli utili

Come superare la paura della gastroscopia? Scopriamo i consigli e rimedi per affrontare l’esame.

La gastroscopia è un esame per analizzare le pareti interne dell’esofago fino a stomaco e duodeno. In molti hanno paura di questo controllo, abbastanza invasivo. Ecco come superare la paura della gastroscopia con alcuni consigli.

Come superare la paura della gastroscopia: consigli utili

La gastroscopia, o meglio nota come esofagogastroduedonoscopia (EGDS), è un esame per ispezionare le pareti interni dell’esofago, dello stomaco e del duodeno, attraverso l’inserimento di un sondino con una telecamera. La gastroscopia viene fatta per via orale oppure via nasale.

Questa procedura medica viene effettuata per identificare vari problematiche che possono comprendere dolore addominale, indigestione, nausea, vomito, nonché disturbi digestivi del tratto gastrointestinale superiore. Tuttavia nonostante la routine dell’esame molte persone hanno paura di sentire dolore o degli effetti.

La gastroscopia non è un esame doloroso, questo perché in quella tradizionale ossia, via orale viene effettuata una lieve anestesia al paziente, che permette allo stesso di non sentire dolore. Lo stesso vale per la gastroscopia via nasale anche se non c’è anestesia, l’esame non è doloroso, tanto che il paziente, durante la gastroscopia è in grado addirittura di parlare con il medico. Come superare la paura della gastroscopia? Ecco alcuni consigli.

Respira in modo lento e profondo: se ti senti sotto stress devi sempre rallentare il processo di respirazione. In questo modo riduci gli ormoni dello stress e con esso migliori il tuo stato mentale. Se vuoi superare la paura della gastroscopia e quindi sconfiggere la fobia verso questo trattamento invasivo devi imparare a respirare in modo lento e con il diaframma.

Visualizza cosa accadrà: per superare la paura, devi immaginare te stesso in quel preciso istante mentre sconfiggi la fobia; questo vale un po’ per tutte le paure. Molte persone che si apprestano a sottoporsi alla gastroscopia si spaventano dall’idea di avere un tubo che passa attraverso la bocca. Il pensiero negativo peggiora ulteriormente la paura della gastroscopia.

Come superare la paura della gastroscopia? Rimedi e trucchetti

Come abbiamo visto, la gastroscopia è un esame medico che consiste nell’inserimento di un tubo sottile e flessibile chiamato endoscopio attraverso la bocca fino all’esofago, allo stomaco e al duodeno per valutare eventuali anomalie. Tuttavia, molte persone hanno paura di questo esame. Ecco svelate alcuni trucchetti e rimedi che possono aiutare a superare la paura della gastroscopia.

Prima di tutto è importante cercare di capire come funziona l’esame. Parla con il medico che ti ha prescritto la gastroscopia e chiedigli di spiegarti dettagliatamente come verrà svolto l’esame. Ciò può aiutare a ridurre l’ansia e la paura per ciò che non conosci.

Inoltre, è bene prendere in considerazione il tipo di anestesia a cui ti sottoporrai per l’esame. La maggior parte delle gastroscopie viene eseguita sotto sedazione leggera o sedazione profonda per aiutare i pazienti a sentirsi più a proprio agio durante l’esame. Parla con il medico dell’opzione migliore per te.

In conclusione è possibile portare alcuni oggetti confortevoli come un cuscino o una coperta per aiutarti a sentirti più a tuo agio durante l’esame di gastroscopia. Si ha sempre bisogno di un supporto morale: chiedi a un amico o a un familiare di venire all’esame con te. Essere accompagnato da una persona di fiducia può aiutare a ridurre l’ansia e la paura.

Scritto da Chiara Sorice

Lascia un commento

Cimici dei letti: come impedire l’invasione in Italia

Dieta mima digiuno: il menu settimanale

Leggi anche
  • 1216x832 11 08 32 31 870870555Stile di vita sano: le abitudini per vivere meglio

    L’articolo suggerisce abitudini per migliorare la qualità di vita, tra cui esercizio fisico, dieta equilibrata, idratazione, crescita personale, pensiero positivo, meditazione e gratitudine, da integrare gradualmente nella routine quotidiana.

  • 1216x832 05 08 31 09 819520107Vitamine e minerali: a cosa servono

    Le vitamine e i minerali sono fondamentali per la salute e si trovano in vari alimenti. Una dieta equilibrata, ricca di frutta, verdura, cereali integrali e proteine magre, garantisce un adeguato apporto di questi micronutrienti essenziali.