Eros Ramazzotti figlia: la gravidanza naturale di Marica

Scoop: la gravidanza di Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli sarebbe stata seguita a Milano dalla Specialista in Ostetricia e Ginecologia Medicina Naturale Stefania Piloni.

Eros Ramazzotti, a 47 anni, è di nuovo padre, per la seconda volta, grazie alla modella 23enne Marica Pellegrinelli, sua attuale compagna.

La piccola si chiama Raffaela Maria e sul fatto che sia figlia dell’amore non c’è alcun dubbio: basta osservare la foto diffusa nel comunicato stampa questa mattina, con la coppia teneramente abbracciata, un’immagine rivelatrice che non può lasciare indifferenti.

Come non può non emozionare, il post di Eros sulla sua pagina Facebook:

“Il mio cuore si rinnova di gioia infinita, quella che auguro a tutti. Martedì 2 agosto alle 19.07 è nata Raffaela Maria.

Grazie Marica per questo stupendo regalo, grazie Auri per l’amore che ci dai. Siete la mia vita”.

La new entry di casa Ramazzotti è venuta alla luce nella stessa clinica, in val Seriana, che diede i natali a mamma Marica ma voci di corridoio dicono che a seguire, a Milano, la coppia sia stata la Dottoressa Stefania Piloni Specialista in Ostetricia e Ginecologia Medicina Naturale.

Si rumoreggia che l’appassionata di medicina naturale sia Marica.

Raffaela Maria è sana e in salute, probabilmente anche grazie ai consigli della Dottoressa Piloni.

A tale proposito, vi riporto una serie di consigli di alimentazione naturale in gravidanza ripresi dal sito della Dottoressa:

La donna in gravidanza non deve mangiare per due, ma deve mangiare due volte meglio, quindi risulta importante seguire quotidianamente i seguenti consigli dietetici:

1) Consumare ogni giorno latte e yogurt (prediligere quelli magri o parzialmente scremati) per il prezioso contenuto di proteine a elevato valore biologico e soprattutto di Calcio, Fosforo, Magnesio, Vitamine A e D

2) Consumare quotidianamente alimenti con proteine ad elevato valore biologico quali carne, pesce, uova e formaggio.

Si consiglia:

Carne: preferire carni bianche a quelle rosse evitando di consumarla tutti i giorni ma arrivare ad una frequenza di 2/3 volte alla settimana.

Pesce: consumarlo spesso (3 volte alla settimana e anche di più) per il suo contenuto in acidi grassi polisnaturi, fosforo, iodio e per la sua digeribiltà.

Formaggi: prediligere quelli freschi a quelli stagionati, arrivando ad una frequenza di non più di 2-3 volte alla settimana.

Uova: consumarne due alla settimana.

3) Consumare abitualmente ortaggi frutta freschi pe ril loro apporto di vitamine, minerali e fibra alimentare. In caso di diabete in gravidanza o gestazionale fare attenzione alle quantità di frutta: arrivare a un massimo di tre al giorno.

4) Consumare cibi integrali in modo da combattere la stipsi che si manifesta frequentemente in gravidanza, inoltre (in caso di diabete gestazionale o di diabete in gravidanza) garantisce un miglior controllo glicemico dopo i pasti.

5) Evitare i superalcolici, gli aperitivi, i vini liquorosi e, se concessi, ridurre al minimo il consumo di vino e birra.

6) Per rendere le pietanze più gradevoli si può fare uso di succo di limone, aceto, cipolla, aglio, sottaceti, spezie, odori, inoltre è possibile far uso di vino per la cottura dei cibi (l’alcool con il calore evapora lasciando l’aroma del cibo).Con queste precauzioni si agevola la riduzione dei condimenti calorici a del sale.

7) Limitare il consumo di the, caffè eventualmente dolcificati con fruttosio, saccarosio (zucchero da cucina) o miele; non sono consentiti i dolcificanti artificiali.

8) Preferire cibi poco elaborati, facilmente digeribili e limitare le fritture, gli impanati, e gli alimenti molto salati.

9) In caso di TOXO TEST negativo (cioè non si è immune alla Toxoplasmosi) bisogna fare attenzione a:

-Evitare il contatto con le feci dei gatti;

-Consumare solo carni ben cotte assicurandosi che lo sia la parte più interna;

-Consumare frutta e verdura cruda solo se ben lavata aggiungendo anche disinfettanti alimentari (ad esempio bicarbonato, amuchina, ecc)

-Evitare gli insaccati soprattutto se di origine incerta o “domestica”. Il prosciutto cotto è consentito perché ha subito un processo di cottura;

-Lavarsi bene le mani soprattutto dopo avere toccato alimenti crudi o gli animali.

Scrivi un commento

1000

Creare con iPad

Rispetta l'ambiente e la tua salute con il detersivo meno inquinante (il video)

Leggi anche
  • dieta ipolipidica cibi consigliatiDieta ipolipidica: i cibi consigliati per abbassare il colesterolo e dimagrire

    La dieta ipolipidica nasce per tenere a bada ili livello di colesterolo nel sangue. Vediamo quali sono i cibi da evitare e quelli consigliati.

  • dieta senza sale per perdere pesoDieta dimagrante iposodica: il menù tipo

    La dieta dimagrante iposodica permette di sgonfiarsi in maniera naturale ricorrendo ad un’alimentazione a basso contenuto di sale.

  • 10 diete per tornare in forma dopo l'estateTornare in forma dopo l’estate: 10 diete efficaci

    Tornare in forma dopo l’estate può risultare un obiettivo facilmente raggiungibile se si segue una corretta dieta per il proprio metabolismo.

  • caratteristiche dei grassi vegetaliCaratteristiche e rischi dei grassi vegetali

    I grassi vegetali vengono utilizzati principalmente nell’industria alimentare: benefici e controindicazioni

  • 
    Loading...
  • dieta fastDieta fast: il menu e il funzionamento del regime alimentare

    I consigli alimentari per seguire correttamente la Dieta Fast.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.