Come combattere la sindrome pre mestruale con l’alimentazione

Curare l'alimentazione è di fondamentale importanza per ridurre i sintomi della sindrome pre mestruale: scopriamo cosa mangiare.

La sindrome pre mestruale è un problema che riguarda un gran numero di donne. Sono infatti moltissime le donne che ogni mese devono fare i conti con problemi fisici di vario tipo e anche con un grande calo dell’umore a causa degli ormoni che “impazziscono” con l’avvicinarsi del ciclo mestruale.

Per ridurre il problema è possibile curare la propria alimentazione: scopriamo quali sono i cibi da mangiare per stare meglio.

Alimenti ricchi di ferro per alleviare sindrome pre mestruale

Durante il periodo che precede il ciclo mestruale e soprattutto durante il ciclo, il livello di sideremia (ossia di ferro nel sangue) cala di molto. Proprio per questo succede di sentirsi stanche e affaticate anche senza avere fatto molto durante il giorno.

Proprio per questo è fondamentale mangiare grandi quantità di alimenti ricchi di ferro come la carne, il pesce e anche i legumi.

Per migliorare l’assorbimento del ferro vi consigliamo di consumare anche molti cibi ricchi di vitamina C come gli agrumi e i kiwi.

Cibi per migliorare l’umore durante la sindrome pre mestruale

Durante il periodo del pre ciclo succede spesso di essere di pessimo umore. Per risollevare l’umore è bene quindi cercare di mangiare molti alimenti ricchi di magnesio e di selenio.

Vi consigliamo quindi di mangiare un pezzettino di cioccolato fondente, patate, crusca di grano e in generale tutti i cibi integrali.

Bere molta acqua durante la sindrome pre mestruale

La sindrome pre mestruale causa molto spesso un senso di gonfiore e tensione addominale che risultano davvero fastidiosi. Per ridurre il problema vi consigliamo di bere almeno due litri di acqua al giorno.

Cercate anche di bere tisane per aumentare l’apporto idrico giornaliero.

Per ridurre il gonfiore vi consigliamo soprattutto di scegliere una tisana allo zenzero. Questo prodotto naturale infatti è in grado di diminuire il gonfiore e di alleviare anche i dolori in quanto si tratta di uno straordinario anti-infiammatorio.

Evitate di consumare alimenti ricchi di sale per prevenire la ritenzione idrica. Per cui non mangiate affettati e cibi confezionati.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tisana al guaranà, una bevanda per dimagrire

Olio di noci per i capelli: quali sono i benefici principali

Leggi anche
Contents.media