La dieta di Vasco Rossi in tour

Il rocker italiano Vasco Rossi svela la sua dieta in tour

Il leggendario rocker italiano Vasco Rossi, il Komandante dal cuore ribelle, non è solo un’icona della musica, ma anche un uomo con una dieta sorprendentemente equilibrata. Contrariamente alle aspettative di eccessi da rockstar, Vasco, ha una routine alimentare piuttosto equilibrata.

Vasco Rossi: la dieta in tour

Durante i tour, la dieta di Vasco Rossi diventa particolarmente importante, soprattutto prima dei concerti. Il compito di nutrire il vasto gruppo di persone che lo accompagna è affidato a Marco Bianchi, cuoco toscano con esperienza anche con altre celebrità musicali come Elton John e Justin Bieber.

Bianchi cerca di offrire una cucina casalinga di qualità, con pasta fatta a mano e piatti tipici italiani. Durante il tour, propone al suo staff assaggi di piatti locali in ogni città, organizzando showcooking dedicati alla tipicità del luogo.

Quanto a Vasco stesso, sembra scegliere un menu da “atleta” prima dei concerti, con pasta integrale, spinaci, bresaola e pesce magro. La sua attenzione alla qualità del cibo e l’amore per i prodotti locali emergono chiaramente nelle sue scelte alimentari.

Inoltre, il cantante non si priva di un buon dessert. Il suo preferito sembra essere il classico gelato alla crema, che chiude in modo dolce i suoi pasti, godendo appieno dei sapori della tradizione.

In conclusione, la dieta di Vasco Rossi non è affatto spericolata, ma riflette la sua attenzione alla qualità del cibo e il desiderio di mantenere vive le tradizioni gastronomiche del territorio. Un mix equilibrato tra piatti locali, cucina internazionale e qualche stravaganza gourmet rendono la tavola del Komandante un luogo dove la passione per la musica si unisce al piacere del buon cibo.

LEGGI ANCHE: Vanessa Bryant: la dieta della vedova del cestista Kobe Bryant

Vasco Rossi: la dieta a casa

Il cuoco esecutivo dell’Hotel Panoramic di Zocca, Massimiliano Marinelli, ha rivelato che il Komandante ama mangiare verdure bollite o grigliate e tiene molto ai piatti tradizionali della zona. Nonostante la sua predilezione per la cucina giapponese, Vasco apprezza anche pietanze innovative e gourmet, come le focacce ispirate alle sue canzoni, inventate proprio dallo chef Marinelli.

Una delle focacce preferite di Vasco è la “Ridere di te”, farcita con polpo, mozzarella di bufala e spinaci saltati in padella. Marinelli, creativo e ispirato, ha dato nomi delle canzoni del Blasco a queste prelibatezze culinarie, aggiungendo un tocco personale alla tradizione gastronomica.

LEGGI ANCHE: Come togliere le smagliature viola: i rimedi migliori

Scritto da Giovanni Scialpi

Lascia un commento

Come affrontare il turno di notte al lavoro? Consigli utili

Il menù giornaliero della dieta Weight Watchers: la dieta a punti famosa negli anni ’70

Leggi anche