Notizie.it logo

Distorsione durante lo sport: quando rivolgersi al medico?

distorsione sport

Come comportarsi di fronte ad una distorsione da sport? I consigli.

La distorsione è la lesione del legamento, il tessuto connettivo fibroso che lega un osso ad un altro. I legamenti stabilizzano e sostengono le articolazioni.

Distorsione durante lo sport

Possiamo pensare ai legamenti come ai fili di una corda, quando i fili si strappano la fune si indebolisce. Il grado di lesione va da I a III. Al I grado si riesce a muovere il muscolo o l’articolazione anche se alcune fibre sono strappate, c’è dolore e gonfiore.

Al II grado la distorsione diventa mediamente grave il muscolo o l’articolazione si riescono a muovere solo leggermente

Al III grado la distorsione è piuttosto seria, le fibre sono tutte strappate e non si riesce a muovere l’articolazione.

La distorsione colpisce soprattutto la caviglia, il ginocchio , la spalla o il gomito o anche il polso e si manifesta con gonfiore e lividi.

Come intervenire?

Interrompere la sessione sportiva subito, intervenire con il ghiaccio istantaneo per raffreddare la parte, bendaggi compressivi, tenere sollevata la parte.

Antinfiammatori per decongestionare la parte e nei casi più gravi rivolgersi al medico

Quando rivolgersi al medico?

Quando il dolore è molto forte e non si riesce ad esempio a mettere il piede a terra

Quando la zona in questione presenta grumi o protuberanze e sembra storta

Si avverte intorpidimento nella zona incriminata o la stessa zona è stata soggetta ad altri infortuni in precedenza

Quando sono presenti arrossamenti o striature rosse sospette

Oppure quando si è in dubbio su cosa fare

Chi fa sport o si accinge ad iniziare una qualsiasi pratica sportiva dovrebbe dedicarsi all’apprendimento delle corrette tecniche di riscaldamento e stretching e raffreddamento e curare in modo particolare l’alimentazione.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.