Come difendersi dall’inquinamento atmosferico: le soluzioni efficaci

L'inquinamento atmosferico è altamente dannoso per la salute: ecco come proteggersi dallo smog e dalle polveri sottili.

L’inquinamento atmosferico è una delle principali cause di morte in Italia ed è responsabile di circa 90.000 decessi all’anno, dato che provoca patologie all’apparato cardiovascolare e a quello respiratorio, oltre che gravi forme di tumore. Considerati questi dati, diventa di vitale importanza imparare a difendersi dall’inquinamento atmosferico, se si vuole vivere una vita lunga e in salute.

Vediamo quindi quali sono i 7 comportamenti da mettere subito in pratica.

Inquinamento atmosferico, i metodi per proteggersi: le maschere anti-smog

Le maschere anti-smog sono uno dei metodi più efficaci per difendersi dall’inquinamento atmosferico. Quelle che funzionano davvero sono quelle che trattengono le polveri sottili e che riportano le sigle FFP1, FFP2 e FFP3. Le maschere hanno tutte una destinazione d’uso diversa: le FFP1 sono indicate per chi soffre di disturbi respiratori e per chi si muove in città a piedi o in bici; le FFP2 sono indicate per le persone che lavorano all’aperto per diverse ore al giorno; le FFP3 sono adatte a coloro che svolgono determinate lavorazioni industriali.

Come proteggersi dall’inquinamento atmosferico: attenzione ai mezzi di trasporto

Per difendersi dall’inquinamento atmosferico e diminuirne l’incidenza sulla nostra vita è importante anche riconsiderare le nostre abitudini quotidiane, soprattutto per quanto riguarda i mezzi di trasporto. Spostarsi da un luogo all’altro utilizzando metodi di trasporto più ecologici come il car sharing, il car pooling o utilizzando i mezzi pubblici è sicuramente un buon metodo per diminuire l’inquinamento e respirare aria più pulita.

Altre alternative valide allo scopo sono l’utilizzo della bici al posto della macchina e, al momento della scelta dell’auto, è meglio propendere per mezzi meno inquinanti tenendo conto delle proprie esigenze.

Aria inquinata: la vitamina C aiuta contro le polveri sottili

Per difendersi dall’inquinamento atmosferico è importante anche curare l’alimentazione e fare il pieno di vitamina C, una sostanza antiossidante che aumenta le difese contro lo smog. È bene quindi mangiare alimenti ricchi di vitamina C come kiwi, arance, mandarini, fragole, peperoni e cavoli.

Come proteggersi dall’inquinamento dell’aria: le cure per la pelle

L’inquinamento atmosferico danneggia la pelle, ecco perché è importante proteggerla utilizzando creme formulate per proteggere l’epidermide. È bene quindi utilizzare sempre creme idratanti prima di uscire, ricche di antiossidanti e dotate di schermo contro i raggi UV.

Alla sera, invece, bisogna sempre detergere il viso in maniera adeguata, in modo da eliminare le polveri sottili e pulire a fondo l’epidermide.

Come difendersi dall’inquinamento atmosferico: materiali eco-friendly

La battaglia contro l’inquinamento comincia già dentro casa, ecco perché è importante optare per vernici per muri e mobili ecosostenibili, che non contengano solventi, additivi e resine acriliche o viniliche. Se invece state ristrutturando la vostra casa, è un’ottima idea optare per materiali fotocatalitici, progettati per annullare la carica dell’inquinamento.

Come difendersi dall’inquinamento atmosferico: piante

Contro lo smog, è bene avere in casa, magari nei pressi di una finestra, delle piante che aiutano a ridurre il livello di anidride carbonica e formaldeide. Delle ottime soluzioni in questo senso sono le azalee, il bambù, il ficus, ma anche l’aloe, che ripuliscono bene l’aria che respiriamo.

Come difendersi dall’inquinamento atmosferico: impianti di condizionamento

Infine, una buona abitudine da adottare per difendersi dall’inquinamento atmosferico è quella di controllare regolarmente gli impianti di condizionamento, effettuando manutenzioni quando necessario.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Uova di Pasqua 2022 solidali e sostenibili: quali regalare

In quali alimenti si trova la vitamina K?

Leggi anche
  • prurito acquaI migliori consigli per evitare di sprecare acqua

    Per evitare di sprecare acqua è fondamentale comportarsi in maniera corretta imparando a seguire alcuni consigli: vediamo i principali.

  • spreco frutta verduraCome sprechiamo frutta e verdura ogni giorno

    E’ possibile ridurre lo spreco di frutta e verdura scegliendo cibi più brutti ma più buoni, sfruttandone ogni loro parte nelle nostre preparazioni

  • Sostenibilità ambientale: ospedaliOspedali e sostenibilità ambientale

    La sostenibilità ambientale riguarda anche cliniche e ospedali, che svolgono attività che possono avere impatto ambientale significativo. 

  • regali5 regali fai da te con materiale riciclato per la Festa della mamma

    Per la Festa della mamma è possibile realizzare splendidi regali con materiali riciclati: ecco 5 idee fai da te da seguire.

Contents.media