Notizie.it logo

Disordine alimentare: i segni negli adolescenti

disordine alimentare

Gli adolescenti sono sempre molto sensibili, anche quando si parla del proprio corpo, e ciò può scaturire in un disordine alimentare.

Un disordine alimentare non è il semplice desiderio di essere più magri o più belli. Si tratta di una pericolosa malattia mentale, che colpisce un altissimo numero di persone. Sia uomini che donne, a differenza di quello che si potrebbe pensare. Sono soprattutto gli adolescenti ad essere a rischio. Ecco i segni che potete riscontrare nei ragazzi e ragazze che soffrono di disturbi legati all’alimentazione.

I principali disordini alimentari

Sia gli adolescenti maschi sia le femmine possono avere un disordine alimentare. In generale, i disturbi alimentari spingono chi ne soffre ad avere un cattivo rapporto con il cibo e con il proprio corpo. Nella maggior parte dei casi, si ha il desiderio di dimagrire e si persegue questo obiettivo con mezzi estremi.

Sono molto più diffusi tra le ragazze, ma anche i maschi possono soffrirne.

Il disturbo alimentare maschile è troppo spesso sottovalutato e viene diagnosticato tardi e con maggiore difficoltà. Per quanto riguarda i maschi, è possibile che vogliano perdere peso come le loro corrispettive femminili. Ma in altri casi il disturbo riguarda invece il desiderio di aumentare di peso, in particolare la massa muscolare. Per questo, potrebbero ingerire steroidi o integratori alimentari.

I disordini alimentari più diffusi includono l’anoressia (assunzione di calorie estremamente ridotta) e la bulimia (mangiare eccessivamente per poi vomitare o usare lassativi).

L’ossessione per l’immagine

Uno dei campanelli d’allarme legati a un possibile disordine alimentare non è necessariamente collegato al cibo. Tutti iniziano con una preoccupazione eccessiva riguardo alla propria immagine. Se un adolescente è ossessionato con il proprio peso o con le proprie misure, o se si paragona costantemente e negativamente ai suoi coetanei o a icone di bellezza, ciò potrebbe scaturire prima o poi in un disordine alimentare.

Calorie

Un altro segno molto comune tra gli adolescenti affetti da un disturbo alimentare è contare ossessivamente le calorie, i grassi e il cibo.

Spesso usano ogni tipo di integratore insieme al cibo, come ad esempio lassativi, pillole per dimagrire, steroidi o integratori alimentari.

Vomito indotto

Anche vomitare dopo i pasti è un comportamento molto comune. Capita soprattutto dopo un pasto considerato abbondante. Si tratta di un fenomeno di compensazione scatenato dal senso di colpa. Gli adolescenti che si auto-inducono il vomito potrebbero avere anche cicatrici o calli sulle nocche o potrebbero aver danneggiato lo smalto dei denti (in questo caso il dentista può aiutare a scoprire il problema).

Altri segni

Spesso chi soffre di disordini alimentari fa troppo esercizio fisico. In generale, i ragazzi si concentrano sulla crescita della massa muscolare mentre le ragazze sull’aerobica.

La debolezza dovuta alla mancanza di cibo porta a svenire frequentemente. Quasi sempre per questi adolescenti è necessario mentire su quanto si è mangiato.

Le ragazze potrebbero non avere più il ciclo, una condizione chiamata amenorrea. Alcuni segni specifici dell’anoressia includono pelle secca e la comparsa di peluria sul viso e sul corpo. È una strategia che il corpo adotta per mantenere alta la temperatura corporea, che diminuisce per la perdita di massa grassa.

Tutti gli adolescenti che soffrono di disordine alimentare negheranno di averlo o di avere problemi riguardo la propria immagine. Sta a chi è loro vicino capire la loro reale condizione e fare il possibile per aiutarli.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche