Notizie.it logo

Come alleviare il dolore del dente del giudizio

dente del giudizio

I denti del giudizio sono molari che si sviluppano tra i 17 e i 25 anni. Può capitare che la loro comparsa provochi molto dolore. Quest'ultimo può essere alleviato con semplici rimedi naturali. Vediamoli insieme

Il dente del giudizio è un dente molare che compare tra i 17 e i 25 anni. Sebbene i denti del giudizio non sempre provochino dolore, vi sono casi in cui si generano dolori intensi, irritazione e infiammazione. Questo avviene poiché non non possono sistemarsi nella cavità orale in quanto non possiedono lo spazio sufficiente. Nelle forme più dolorose i denti del giudizio crescono al di sotto del tessuto gengivale. E’ indispensabile consultare il proprio dentista per intervenire con il trattamento migliore. Nonostante questo è possibile alleviare il dolore in modo efficace e naturale.

Denti del giudizio: sintomi

I denti del giudizio crescono per ultimi e si sviluppano dopo o durante l’adolescenza. Possono essere molto dolorosi. Spesso, infatti, non hanno lo spazio sufficiente affinché si sistemino.

Di fronte a questa situazione, possono presentarsi vari sintomi tra cui:

  • Dolore nella zona in cui si trova il dente del giudizio
  • Gonfiore e arrossamento della gengiva
  • Dolore nell’aprire la bocca per parlare o mangiare
  • Infiammazione alle guance
  • Alito cattivo
  • Mal di testa
  • Infezioni

E’ molto importante prendere un appuntamento con il proprio dentista nel caso in cui il dolore sia molto intenso e persistente, così come se si dovesse presentare qualsiasi altro sintomo citato precedentemente.

Medicinali

Per alleviare il dolore al dente del giudizio e ridurre i sintomi, è possibile ricorrere all’uso di alcuni medicinali di libera vendita.

In questo caso, i più consigliati sono gli analgesici che aiuteranno a calmare il fastidio e gli antinfiammatori per ridurre il possibile gonfiore provocato dalla fuoriuscita dei denti. Prima di procedere all’assunzione di qualsiasi medicinale è necessario contattare il proprio medico e seguirne le indicazioni. Non eccedere mai con le dosi consigliate.

In farmacia è possibile acquistare creme anestetiche, indicate per combattere questo tipo di dolore. Sarà necessario applicarne solo una piccola quantità sopra la zona infiammata.

Rimedi naturali

Oltre ai medicinali, vi sono una serie di rimedi naturali per il dolore al dente del giudizio che possono risultare molto allevianti, calmando e sgonfiando la zona.

Colluttorio acqua e sale

Molto efficace risulta essere il colluttorio con acqua e sale. Il sale è un potente disinfettante naturale che aiuterà a ridurre il gonfiore delle gengive e a prevenire e curare possibili infezioni orali.

E’ necessario aggiungere 1 cucchiaio di sale in un bicchiere d’acqua tiepida, mescolare e procedere con i risciacqui diverse volte al giorno.

E’ importante trattenere l’acqua con sale per qualche secondo nella zona della bocca infetta.

Olio di chiodi di garofano

Altro prodotto molto efficace per alleviare il dolore inteso del dente del giudizio o qualsiasi dolore ai denti è l’ olio di chiodi di garofano che contiene grandi quantità di eugenolo, sostanza che agisce come un potente analgesico e calmante naturale. Inoltre, possiede proprietà antinfiammatorie e antibatteriche, necessarie a ridurre l’infiammazione alle gengive e combattere la placca batterica.

Versare una goccia di olio di chiodi di garofano in un dischetto di ovatta e applicarlo sopra la zona o sui denti che causano dolore. Altra opzione è quella di aggiungere 7 gocce di questo olio in un bicchiere d’acqua con un po’ di sale e procedere con i risciacqui orali.

Impacco di aglio

E’ anche possibile alleviare il dolore ai denti del giudizio con l’aiuto di aglio.

Questa pianta possiede delle proprietà antisettiche, antibiotiche, disinfettanti e antinfiammatorie. Oltre a ridurre il dolore dentale, è ottimo per prevenire e combattere le infezioni batteriche in bocca.

E’ possibile creare un impasto di aglio schiacciando 1 pezzo di aglio e disponendolo direttamente sulla zona interessata.

Menta

Un rimedio naturale molto efficace è l’uso della menta, un’erba ricca di proprietà anestetiche che agisce direttamente al centro del dolore velocizzando la sua scomparsa. Previene e combatte la formazione di placca batterica ed è ideale per garantire un alito molto più fresco e gradevole.

  • Versare una goccia di olio di menta in un dischetto di ovatta e posizionarlo direttamente sulla zona infiammata. Lasciare agire per un paio di minuti e infine risciacquare la bocca con acqua e sale.
  • Altra opzione è quella di aggiungere un cucchiaio di foglie secche di menta in una tazza di acqua bollente, lasciar riposare per circa 15 minuti e, successivamente, filtrare.

    Utilizzare il liquido ottenuto come collutorio.

E’ possibile acquistare l’olio di menta direttamente da Amazon. Vi consigliamo il miglior olio essenziale biologico di menta piperita, nel pratico formato da 30ml.


Ghiaccio

Come già detto, il dolore ai denti del giudizio può causare gonfiore nella zona del viso affetto. E’ utile applicare un po’ di ghiaccio nella zona infiammata per ridurre il gonfiore e il dolore. E’ molto importante non applicare il ghiaccio direttamente sulla pelle, ma avvolgerlo in uno straccio.

Estrazione

I denti del giudizio non sono fondamentali per la masticazione, ma sono il residuo di quelli che usavano i nostri antenati per rendere digeribile il cibo.

Talvolta accade che questi nascano in una posizione pericolosa per il resto della dentatura e sia necessario rimuoverli.

La procedura per la rimozione del dente del giudizio è semplice e non provoca particolare dolore nei giorni a seguire.

Post-operazione

Nelle ore successive all’estrazione sarà ancora molto presente l’effetto dell’anestesia. Per alleviare il dolore, gli esperti consigliano, anche in questa fase, di ricorrere all’azione del ghiaccio. E’ buona norma far attenzione anche all’alimentazione: non assumere bevande troppo calde, o al contrario, eccessivamente fredde. Sarà necessario, come detto precedentemente, non appoggiare il ghiaccio direttamente sulla pelle, ma avvolgerlo sempre con un panno. Qualche giorno dopo l’operazione sarà necessario tornare dal dentista per rimuovere i punti.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche