Le posizioni yoga più amate da Instagram

Gli hashtag di queste posizioni yoga hanno raggiunto altissimi numeri su Instagram. Vediamole insieme.

Oggigiorno, uno dei social network più utilizzati da giovani e meno giovani è Instagram. Lo si può usare ormai per tutto, e anche per intraprendere attività ben note per i loro benefici psicofisici: come lo yoga. In particolare, sono alcune posizioni yoga ad aver avuto sempre più successo su Instagram e diventare sempre più popolari tra le ricerche degli utenti.

Quali?

Posizioni Yoga: le più famose su Instagram

E’ stata una ricerca condotta molto di recente da SportsShoes.com, alla fine del 2020, a dimostrare che ci sono delle posizioni più famose rispetto ad altre. La ricerca si è basata sulla raccolta e analisi di hashtag di 115 posizioni yoga, tra le quali se ne possono indicare almeno 10 preferite, in base al numero di volte che l’hashtag è stato utilizzato (in inglese o in sanscrito, la lingua usata proprio da chi fa yoga).

Ci concentreremo maggiormente sulle prime 5: le più popolari.

Headstand o Sirsasana

La posizione yoga sulla testa ha raggiunto la vetta della classifica, essendo il suo hashtag stato digitato ben 2,4 milioni di volte! E’ dunque la più popolare, ma è anche una posizione piuttosto complessa da riprodurre.

headstand

Si poggia la sommità della testa sul tappetino, sostenendola con le mani unite con le dita intrecciate. Pian piano, dalla posizione del fanciullo si passa a quella del delfino, tenendo i piedi piantati a terra e le gambe ben dritte, facendo dei piccoli passi per avvicinare i piedi alla testa. Quando si acquisisce più sicurezza ed equilibrio, si sollevano i piedi dal pavimento, andando in posizione verticale. Ricorda che per sollevare le gambe sarà necessario fare uno sforzo maggiore con i muscoli addominali.

Il risultato è veramente impressionante: ecco perché è così “instagrammabile”.

Crow Pose o Bakasana

La posizione yoga del corvo ha raccolto quasi un milione di hashtag, per la precisione 912mila. Anche questa è una posizione molto particolare, che richiede estrema forza nelle braccia.

crow pose

Mani sul pavimento, peso sostenuto dalle braccia, schiena ricurva. Lentamente si alzano i piedi piegando le ginocchia e poggiandole proprio sulle braccia che sono leggermente piegate. La testa è sollevata dal pavimento e lo sguardo è rivolto verso il basso. A lavorare di più sono i muscoli delle braccia, dell’addome e dell’interno coscia.

I benefici maggiori li ottengono colonna vertebrale e collo.

Tree Pose o Vrksasana

Chi, tra le posizioni yoga, non ha mai visto o mimato la posizione dell’albero? Eppure, nonostante la facilità nel riprodurla, questa si aggiudica il terzo posto, con 726mila hashtag. E’ in effetti una posizione per chi si è appena avvicinato al mondo dello yoga, ed è molto utile per acquisire maggior equilibrio.

tree pose

In piedi, con le spalle basse e le mani unite come in preghiera, si solleva lentamente un piede, spostando tutto il peso su quell’altro. Si piega adesso il ginocchio della gamba sollevata, e lo si gira in modo che guardi al lato della persona. Questo è il momento di fare respiri profondi e lunghi.

E’ importante mantenere la schiena dritta, il petto sollevato e i fianchi rivolti in avanti.

Wheel Pose o Chakrasana

La posizione della ruota è abbastanza avanzata, per questo chi è ancora un principiante dovrà avere pazienza e costanza prima di poterla riprodurre completamente. E’ una posizione yoga ottima per migliorare mobilità e flessibilità della schiena, nonché rafforzare i muscoli di spalle, braccia e gambe. Ha raccolto ben 624mila hashtag su Instagram, collocandosi al quarto posto.

wheel pose

Sdraiati sulla schiena con le ginocchia piegate, si posizionano i piedi in modo tale che tocchino i glutei con i talloni. Si portano le braccia sopra la testa e si piegano i gomiti finché i palmi delle mani non si appoggino sotto le spalle. Lentamente, si sollevano fianchi e spalle dal pavimento, e infine la testa, raddrizzando gradualmente braccia e gambe. Quello che stai riproducendo è un ponte.

Mantieni questa posizione per una decina di secondi, respirando profondamente.

Downward Dog o Adho Mukha Svanasana

Tra le dieci posizioni yoga più popolari su Instagram c’è anche quella del cane a testa in giù, in quinta posizione con 543mila hashtag. E’ una posizione basica, ottima per i principianti che vogliano alleviare il mal di schiena e allungare la colonna.

downward dog

Semplicemente, ci si posiziona sulle quattro zampe, e pian piano, respirando, si raddrizzano le gambe mentre i fianchi e il fondoschiena vengono spinti verso l’alto. Si spinge in alto finché le gambe non sono ben dritte, a formare una sorta di triangolo.

Altre tra le migliori posizioni

Quelle appena lette sono chiaramente le posizioni yoga migliori per Instagram, quelle più belle e impressionanti da vedere. Ma altre posizioni, che si attestano sempre tra le migliori dieci, sono le seguenti:

  • Posizione del cammello, con 518mila hashtag, che rende ginocchia e schiena più forti.
  • Posizione del cadavere, con 373mila hashtag, che viene eseguita alla fine della lezione yoga, per rilassarsi totalmente.
  • Posizione della scimmia, con 337mila hashtag, comunemente conosciuta come “spaccata” aumenta la flessibilità dei fianchi.
  • Posizione del loto, con 326mila hashtag, è la posa della meditazione.
  • Posizione del danzatore, con 298mila hashtag, aumenta l’equilibrio e la forza di gambe, polpaccio e caviglia.
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Invecchiare velocemente nel corpo: le cause principali

Spa fai da te: l’ideale per rilassarsi in casa

Leggi anche
Contents.media